Questo pasticcio di pollo è un piatto perfetto per riscaldare il cuore d’inverno, con il suo ripieno di patate schiacciate e pollo bollito, all’interno di una soffice pasta sfoglia di quinoa. Perfetto per una cena rilassante dopo una giornata sulla neve.

Clicca qui per altre ricette semplici e sane

  • Tempo di preparazione

    20 minuti

  • Tempo di cottura

    40 minuti

  • Difficoltà

    2

  • Porzioni

    8

Ingredienti

  1. 15 ml di olio di oliva
  2. 1 porro affettato
  3. 1 cipolla affettata
  4. 1 peperone rosso a pezzi
  5. 1 carota a cubetti
  6. 9 gr di farina di quinoa
  7. 450 gr di petto di pollo bollito, disossato e tagliato
  8. 500 ml di acqua
  9. 30 gr di piselli
  10. 75 gr di mais
  11. 850 gr di patate schiacciate
  12. 1 rotolo e mezzo di pasta sfoglia di quinoa

Preparazione

  1. Riscalda il forno a 190°C.
  2. In una padella su fuoco medio-basso, cuoci il porro e la cipolla in olio di oliva per 10 minuti, fino a quando diventano morbidi e trasparenti.
  3. Unisci il peperone rosso e la carota a cubetti e cuoci per altri 5 minuti. Abbassa il fuoco al minimo, aggiungi la farina e fai bollire piano per un paio di minuti, mescolando continuamente.
  4. Aggiungi l’acqua e continua a mescolare fino a ottenere una consistenza densa. Unisci il pollo, i piselli e il mais, copri e fai bollire adagio ancora per qualche minuto.
  5. Spegni il fuoco e trasferisci il composto in una teglia. Riempi fino all’orlo con le patate schiacciate. Srotola la pasta sfoglia sopra alla teglia, schiacciandola contro i bordi.
  6. Spennella la pasta con il latte; in questo modo il pasticcio risulterà più lucido. Metti la teglia nel forno preriscaldato e cuoci per 20 minuti fino a quando la pasta è ben dorata.

Dosi: :⅛


Era buona? Vuoi altre ricette?

Commenti 6

Lascia un commento