Il panettone classico nella sua versione leggera e adatta alla dieta. Anche per vegani. Per non rinunciare ai sapori tradizionali e al gusto di Natale.

Clicca qui per altre ricette semplici e sane

  • Tempo di preparazione

    6 ore (1 ora di attività +4/5 ore di lievitazione)
  • Tempo di cottura

    1 ora
  • Difficoltà

    2
  • Livello di salute

    3
  • Porzioni

    20

Ingredienti

    1. 250 gr di farina integrale al 100%
    2. 250 gr di farina Manitoba integrale
    3. 200 gr di zucchero di canna, preferibilmente greggio
    4. 160 gr di burro, preferibilmente pastorizzato/biologico o di cocco
    5. 12 gr di lievito di birra
    6. 4 uova (grandi e a pasta gialla) omega 3, preferibilmente pastorizzate/biologiche*
    7. 3 tuorli d’uovo, omega 3, preferibilmente pastorizzate/biologiche*
    8. Un pizzico di sale
    9. 150 gr di uva sultanina
    10. 80 gr di scorza di arancia e di limone
    11. La scorza grattugiata di 1 limone
    12. 1 bacca di vaniglia
    13. latte magro o acqua tiepida q.b.
* Per una scelta vegana, invece di tutte le uova/tuorli aggiungi 5 gr di lievito per dolci, 5 gr di bicarbonato di sodio e 300 ml di gel di semi di lino. Per fare il gel macina 85 gr semi di lino interi con 480 ml di acqua calda, e filtra con un colino.

Preparazione

  1. Sciogli 10 gr di lievito di birra con acqua o latte/acqua tiepido e uniscilo a 75 grammi di farina. Impasta fino ad ottenere un composto non appiccicoso e omogeneo. Dagli la forma di una palla, facci sopra un taglio a croce col coltello e mettilo in una ciotolina chiusa con pellicola trasparente. Lascia lievitare per almeno 30 minuti in un luogo tiepido.
  2. Metti a bagno l’uvetta in un ciotola piena d’acqua tiepida per farla rinvenire. Ti servirà successivamente. Quando il primo impasto sarà raddoppiato riprendilo e impastalo insieme a 250 gr di farina, 2 uova intere (o 120 ml di gel di semi di lino) e altri 2 grammi di lievito di birra. Puoi amalgamare il tutto con le mani oppure, meglio, se disponi di una macchina impastatrice puoi impastare a velocità bassa fino a che il composto non sarà diventato omogeneo
  3. Dopo che lo zucchero si sarà assorbito bene, unisci 60 grammi di burro ben ammorbidito. Impasta fino a quando il burro non si sarà incorporato del tutto. L’impasto avrà una consistenza elastica, omogenea e non appiccicosa. Metti a lievitare, sempre in una ciotola coperta da pellicola, in luogo tiepido. Dovrebbe raddoppiare il suo volume in circa un’ora e mezza, o due.
  4. Passato il tempo riprendi l’impasto e rimettilo nella macchina. Aggiungi 2 uova intere e 3 tuorli (o il gel di semi di lino) e la farina rimasta. Impasta come in precedenza fino ad ottenere un impasto omogeneo, solo a quel punto aggiungi lo zucchero rimasto e un pizzico di sale. Assorbito lo zucchero, puoi incorporare il burro rimasto, sempre molto morbido.
  5. Impasta fino a quando non avrai ottenuto un bell’impasto liscio, non appiccicoso ed elastico. A questo punto puoi aggiungere tutti i canditi, l’uvetta ben strizzata, la scorza del limone grattugiata e la polvere di vaniglia. Amalgama il tutto per 5 minuti circa e metti nuovamente a lievitare fino a che non avrà raddoppiato di volume. Ci potranno volere dalle 2 alle 3 ore.
  6. Passato il tempo, riprendi l’impasto e mettilo nello stampo da panettone (1 kg). Ungi bene lo stampo con il burro.
  7. Mettetilo a lievitare per l’ultima volta fino a che non avrà raggiunto più o meno il bordo dello stampo. A quel punto potrai infornare il panettone.
  8. Mettilo nel piano più basso del forno statico preriscaldato a 200° insieme ad una ciotolina piena d’acqua. Passati 5 minuti di cottura, con un coltello affilato, fai un taglio a croce sulla sommità del panettone. Nel centro di questo taglio a croce mettici una noce di burro.
  9. Rimettilo nel forno e fai passare altri 10 minuti di cottura, quindi abbassa a 180 gradi e fai cuocere per circa 45 minuti.
I tempi di cottura variano in base al forno, verifica sempre che il tempo indicato sia sufficiente infilando nel panettone un bastoncino da spiedino. Se estraendolo sarà asciutto e pulito, il panettone sarà cotto. Attenzione invece, se ti accorgi che la superficie si sta bruciando abbassa la temperatura di 10 gradi e continua la cottura per più tempo.Dosi: 60 grValori nutrizionali: 2 Carboidrati, 0 Proteina, 1½ Grasso

Era buona? Vuoi altre ricette?

Commenti 1

Lascia un commento