Non rinunciare al cioccolato, neanche durante le feste!
A chi non piace il cioccolato? Questa peccaminosa e dolce indulgenza è molto più di una semplice festa: è ricca di antiossidanti ed è ottima per il cuore!

Senza ombra di dubbio il cioccolato può fare parte di una dieta sana. Anche solo per lasciarsi un po’ andare!
Qui troverai alcune ricette preferite dai nostri soci che hanno per protagonista proprio il cioccolato:

Brownies leggero e gustoso


Il brownies migliore che tu possa fare è in questo ricetta!
Una fetta di brownies sbriciolata
Ingredienti
120 gr di burro a cubetti
240 gr cioccolata amara a pezzi
1 cucchiaio di stevia o zucchero grezzo per insaporire
3 uova omega 3 o biologiche
120 gr di yogurt greco
1 cucchiaino di vaniglia
120 gr di farina di mandorle
Preparazione
Scalda il forno a 160°C.
Fai sciogliere a fuoco basso, in una teglia da forno, il cioccolato e il burro.
Togli dal fuoco e aggiungi il dolcificante; mescola bene.
Aggiungere le uova una alla volta mescolando dopo ogni aggiunta.
Poi mescola lo yogurt e la vaniglia, e aggiungi gradualmente la farina di mandorle; mescola fino a fare un composto omogeneo.
Metti la padella nel forno preriscaldato. Cuoci in forno per 30 minuti. Lascia raffreddare un po’ prima di servire.

Frappè al cioccolato


Il frullato dei sogni!
frullato ciocccolato
Ingredienti
2 cucchiaini di polvere di cacao in polvere
1 bababa e mezzo
2 cucchiaini di semi di lino
½ cucchiaio di miele
8 cubetti di ghiaccio
⅓ di bicchiere di acqua
Preparazione
Metti tutti gli ingredienti (il ghiaccio per ultimo) in un mixer.
Prima inizia a velocità normale e poi aumenta la potenza.
Aziuona fino a ottenre il compost desiderato e anche ttto il ghiaccio viene tritato.
Puoi aggiungere la vaniglia invece del cacao o altri ingredienti a piacere

Mousse al cioccolato


Questa è una mousse da non perdere: cremosa e ad alto contenuto di calcio, di proteine e degli antiossidantidel cioccolato, ma con meno grassi saturi e zuccheri. Inoltre e un’ottima opzione vegana!
chocolate mousse
Ingredienti
85 gr di cioccolata amara (ad alto contenuto di cacao, per es. il 70%), tagliata a pezzetti piccoli
1 cucchiaio di cacao in polvere
½ tazza / 120 ml di latte biologico o vegano
1½ tazza / 45 gr di zucchero di canna
1 tazza / 240 gr di yogurt greco o vegano
2 albumi d’uovo o sostituti vegani (facoltativo)
1½ cucchiaino / 7 ml vaniglia/caffè /succo di arancia (facoltativo)
Preparazione
Sbattete insieme il latte e dolcificante cuocendo a bagnomaria. Scaldate il latte a fuoco medio, mescolando spesso, fino a che diventa caldo ma non bollente.
Aggiungete il cioccolato al latte e lasciate riposare per un minuto. Poi mescolate delicatamente con una spatola fino a quando il cioccolato non sarà completamente assorbito.
Se non utilizzate gli albumi, aggiungete lo zucchero di canna. Togliete dal fuoco e continuate a mescolare lentamente fino ad ottenere un composto liscio.
Scolate il liquido in eccesso dallo yogurt e versatelo in un recipiente di medie dimensioni. Utilizzare una forchetta per sbattere lo yogurt per qualche minuto.
Mescolate nuovamente il composto di cioccolato, poi versatelo nello yogurt con la vaniglia, se lo desiderate. Incorporate il cioccolato nello yogurt fino a che sarà assorbito completamente, e girate per circa 2-3 minuti.
Se desiderate aggiungere il bianco d’uovo o il sostituto vegano, montate a neve (per il sostituto vegano ci vorrà più tempo), poi frullate insieme allo zucchero di canna fino a che il composto diventerà lucido.
Incorporate ⅓ della chiara montata a neve o del suo sostituto nel mix di cioccolato, quindi aggiungete il resto molto delicatamente, fino a raggiungere un composto uniforme.
Dividete il composto in 4 piatti da dessert. Mettete in frigorifero per 2 ore e servite freddo.

Gelato fatto in casa

I semifreddi e dessert gelato, se ben fatti, possono essere una buona fonte di calcio e di proteine! Con questa ricetta puoi ottenere tutto quello che desideri senza privarti dei tuoi gusti preferiti.
due palline di gelato al cioccolato
Ingredienti
1½ cucchiaino di gelatina non aromatizzata
1 cucchiaio di acqua
3 bicchieri / 720 ml di latte biologico, pastorizzato
3 uova grandi omega 3
420-ml di latte condensato, senza grassi, non dolcificato
60 gr di cacao in polvere senza zucchero
60 gr di cioccolata tritata amara
Preparazione
Metti la gelatina nell’acqua e gira di tanto in tanto.
Versa la metà (360 ml) del latte in un casseruola capiente. Aggiungi il cacao e la cioccolata.
Scalda a fuoco medio la miscela di latte fino a che diventa fumante. Sbatti i tuorli d’uovo e il latte condensato in una ciotola media.
A poco a poco versa il latte caldo, mescolando bene.
Rimetti il composto nella padella e fai cuocere a fuoco medio, mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando il dorso del cucchiaio non rimane sporco del composto, circa 3-5 minuti. Attenzione a non portare a ebollizione per evitare che la crema cagli.
Scola la crema con un setaccio a maglia fine in una ciotola grande (deve essere molto pulita). Aggiungi la gelatina ammorbidita e frulla
Sbatti nel latte rimanente. Copri e metti in frigorifero per almeno 2 ore.
Sbatti la miscela del gelato e versala nel contenitore di una gelatiera. Congela secondo le istruzioni del macchinario. Se necessario, metti il gelato nel freezer prima di servire.
Lascia raffreddare per 2¾ ore

Il gelato si mantiene per una settimana in freezer, chiuso ermeticamente.
Se vuoi aggiungere gusto al gelato come i biscotti sbriciolati, noci tostate, frutta a pezzi:
Gli ingredienti che aggiungi devono essere tritati a pezzi molto piccoli.
Il gelato si mantiene per una settimana in freezer, chiuso ermeticamente.
Tosta e fai raffreddare gli ingredienti prima di aggiungerli alla gelatiera.
Aggiungili solo negli ultimi minuti di raffreddamento nel freezer.
Controlla le istruzioni della gelatiera per valutare il volume e le quantità degli ingredienti da aggiungere. In generale, il principio è 240 gr per un quarto di litro di gelato.

Crema di cioccolato alle nocciole

Non c’è niente di più buono della classica combinazione di cioccolato e nocciole. Ma questa è una ricetta sana, combatte i radicali liberi e… in sostanza è il desiderio che si fa realtà!
una prospettiva dall'altro di un barattolo di crema di cioccolata e nocciole
Ingredienti
400 gr di mandorle
⅓ bicchiere / 75 gr di scaglie di cacao o 3½ bicchiere/ 100 gr di cioccolata fondente (meglio se con oltre il 60% di cacao) tagliata
¾ bicchiere / 150 gr zucchero di canna
2 cucchiai / 30 ml di olio di cocco o di mandorle
1 cucchiaino / 5 ml estratto di vaniglia pura
⅛ cucchiaino / ¾ gr di sale
Preparazione
1. Metti a tostare le nocciole in un unico strato su una teglia da forno. Imposta il forno su grill. Lasciar arrostire per diversi minuti fino a doratura e fino a quando puoi sentire il caratteristico odore di noci tostate. Gira di tanto in tanto per non farle bruciare .
Leva dal forno e lascia raffreddare.
Nel frattempo metti lo zucchero in un robot da cucina e aziona ad alta velocità per circa 30 secondi fino ad ottenere una consistenza polverosa.
Mentre lasci riposare lo zucchero, metti le noci tostate su una base di silicone, arrotola e srtolola con una leggera pressione per levare le bucce.
Leva lo zucchero dal mixer e metti da parte.
Se usi le scaglie di cioccolata:
Metti le scaglie di cioccolata nel mixer e frulla ad alta velocità per circa 5 minuti; fai attenzione a raccogliere la cioccolata che si accumula sui lati del bicchiere del mixer.
Aggiungi l’olio e l’estratto di vaniglia e aziona per altri 5 minuti fino a ottenere un composto cremoso.
Aggiungi lo zucchero e aziona per altri 30-60 secondi.
Se usi la cioccolata a pezzi:
Metti le noci nel frullatore e aziona ad alta velocità per circa 5 minuti.
Sciogli la cioccolata nel forno a microonde o sul fuoco fino a farla diventare liquida.
Metti la cioccolata sciolta, l’olio e la vaniglia nel frullatore e aziona per altri 5 minuti.
Aggiungi lo zucchero e aziona per altri 30-60 secondi fino a ottenere un compost cremoso.
Conserva in un barattolo a temperatura ambiente fino a 3 settimane

Tartufi al cacao


Quando prepari queste deliziosi tartufi al cacao usa solo la migliore polvere di cacao! Il cacao esiste da moltissimi anni e veniva utilizzato nelle cerimonie religiose dalle antiche civiltà. Contiene almeno un paio di elementi noti per combattere i radicali liberi.
Tartufi al cacao
Ingredienti
1/3 di tazza (50 gr ) di semi di girasole grezzi
1/3 di tazza (50 gr) di noci naturali naturali
1/3 di tazza (50 gr) di mandorle naturali
½ tazza di datteri, lasciati a bagno per circa 15 minuti
4 cucchiai da tavola di cacao grezzo/ polvere di cacao
¼ di cucchiaino da tè di Stevia
1 cucchiaino da tè di cacao / burro di cacao
1 cucchiaino da tè di cacao / burro di cacao
2 cucchiaini da tè di olio di cocco
1 cucchiano da tè di baccelli di vaniglia
1/8 di cucchiaino da tè di sale marino, o azteco o dell’ Himalaya
Preparazione
In un robot da cucina mischia le noci, le mandorle e i semi di girasole. Aziona il mixer a intervalli di 1 secondo fino a quando il composto non sarà omogeneo
Aggiungi la polvere di cacao, il burro di cacao, l’olio di cocco, i datteri, la vaniglia e il dolcificante.
Imposta il mixer a bassa velocità e aumenta gradualmente la potenza,fino a quando tutti gli ingredienti non saranno stati incorporati.
Lavora l’impasto di noci e cacao fino a farne palline della dimensione di un boccone.
Fai 24 palline. Puoi ricoprire le palline di cocco essiccato, bacche di Gogi, polvere di cacao extra o semplicemente lasciarle deliziose così come sono.
Conserva in un contenitore con il coperchio e metti in frigorifero per 5 minuti prima di servire.

Crema di ciocccolata


una crema di cioccolata girata con un cucchiaino
Ingredienti
La polpa di un avocado piccolo (200 g), morbido ma ancora verde
200 gr di zucchero in polvere non raffinato* o dolcificante naturale
40 gr polvere di cacao puro
7 ml di estratto di vaniglia
5 ml burro di cacao (facoltativo)
30 ml olio di canola organica / di colza o di noci
* Disponibile on-line ma può anche essere fatta a casa tritando finemente due tazze di zucchero di canna con 2 cucchiai di amido di mais biologico o con farina di tapioca.
Preparazione
Metti tutti gli ingredienti in un robot da cucina o in un mini-tritatutto fino a che il composto non diventa cremoso.

Ecco i cibi da evitare per rimanere in forma

Lascia un commento