C’è così tanto da dire in merito al cilantro e al coriandolo! Una delicatissima spezia dai due nomi.

Coriandolo e semi di cilantro su un piatto

Cilantro ~ Coriandolo

Il Cilantro appartiene alla famiglia della carota ed è noto anche come prezzemolo cinese o coriandolo. Quando si parla di cilantro si intendono le foglie e lo stelo della pianta, mentre quando si parla di coriandolo si intende il seme della pianta.
Prima e dopo
Il cilantro è un’erba antica presente in molte culture e tempi diversi della storia. L’odore sgradevole della pianta ha fatto si che anticamente fosse ampiamente usato in medicina visto che una volta si credeva che qualsiasi cosa avesse un odore forte e sgradevole avrebbe sicuramente posseduto potenti attributi curativi e / o preventivi.
Il coriandolo è menzionato nel Vecchio Testamento (Esodo, XVI, 31) e compare nei testi indiani ed egiziani. I suoi semi sono stati trovati nelle tombe egizie, evidentemente perché si credeva che sarebbero stati usati come cibo nella nuova vita futura.
I romani lo usavano per conservare la carne e Ippocrate, antico medico greco, per le sue proprietà medicinali. In Cina si pensava che chi consumava i semi di coriandolo sarebbe diventato immortale, e i guaritori tradizionali lo utilizzavano per far fronte ai problemi digestivi. Secondo la farmacopea britannica, il coriandolo una volta era utilizzato come unguento per dare sollievo ai dolori reumatici e all’artrite, e come infuso per alleviare disturbi digestivi.
Oggi è ampiamente utilizzato in tutta l’America, l’Asia e l’Africa, e usato nella ricerca scientifica per le sue proprietà curative. Il Cilantro infatti produce molti composti fitochimici che aiutano nella prevenzione delle malattie. Studi clinici hanno confermato i benefici digestivi e le proprietà antimicrobiche e anti invecchiamento
Aspetto e sapore
Il coriandolo (nome scientifico Coriandrum sativum) ha foglie verdi che somigliano a un pizzo ricamato. Tutte le parti della pianta di coriandolo sono commestibili, dalle foglie fresche ai semi secchi, di forma rotonda, striati, e dorati. Le radici sono comunemente usate nella in cucina asiatica.
Nonostante il fatto che coriandolo e il cilantro provengano dalla stessa pianta hanno un gusto diverso: forte e quasi dolce.
Benefici nutrizionali
Le foglie di coriandolo sono una fonte eccellente di vitamine A e K, basti pensare che 16 gr di rametti freschi forniscono circa la metà della quantità giornaliera raccomandata di entrambe le vitamine, nonché la quercetina, un forte
I semi del coriandolo producono vitamine del gruppo B (B1, B2, B3) e vitamina C, e 16 gr (circa 4 cucchiaini) forniscono il 2-4% del fabbisogno giornaliero, più del 4-17% per quasi tutti i minerali essenziali, nonché 2 gr di proteine e circa 7 gr di fibre.
Consigli culinari
Ecco alcuni suggerimenti per includere questa meravigliosa spezia ai tuoi piatti preferiti e per aggiungere colore e sapore alle tue portate
• Aggiungi colore e sapore alle tue uova strapazzate con foglie e semi di coriandolo.
• Insaporisci la tua insalata di patate con le foglie di coriandolo.
• Dai un tocco esotico al tuo pane e ai tuoi crecker con i semi di coriandolo .
• Ravviva i tuoi piatti salati.

Ecco i cibi da evitare per rimanere in forma

Lascia un commento